Pensieri e Istantanee di Francesco Mancini

... dove un sogno è ancora libero

Giovedì, 11 Agosto 2022 00:00

Alla scoperta del Sentiero Emilio Ciammetti per la Traversata-Anello del Monte Corvo in stile Paolo Boccabella sul Gran Sasso D'Italia

11 Agosto 2022 – ALLA SCOPERTA DEL SENTIERO EMILIO CIAMMETTI PER LA TRAVERSATA-ANELLO DEL MONTE CORVO IN STILE PAOLO BOCCABELLA - Percorsi Km 14 D+ 1535m - #doveunsognoèancoralibero www.EsplorandoX.it www.Club2000m.it - Continua l'attività incessante sul territorio Aquilano di PAOLO BOCCABELLA che realizza con i fatti e non a parole opere di montagna destinate alla collettività. Finalizzate non solo agli esperti ma anche per un turismo montano più sostenibile in memoria di Anime d'Appennino come EMILIO CIAMMETTI che tanto hanno donato non solo come soccorritori ma anche umanamente.

Il 9 Luglio del 2022 è stato inaugurato un sentiero, godibile anche con la neve in completa sicurezza, che permette di scoprire le bellezze più nascoste della Valle del Chiarino oltre che arrivare al cospetto di una delle vette più grandiose del Gran Sasso D'Italia.

Sentiero ideato e realizzato materialmente da Paolo Boccabella in collaborazione con i Carabinieri Forestali e il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza de L'Aquila del quale Emilio, improvvisamente e tragicamente scomparso, faceva parte con la qualifica di operatore del Sevizio Cinofilo.

Il sentiero dal Mulino Cappelli con la Chiesa di S. Martino 1270m in soli 8/9 Km, con un dislivello complessivo salita di circa 800 metri Km fra andata e ritorno, permette il collegamento in quota dei monti della Provincia dell'Aquila con quelli di Teramo senza passare per la lontana località di Prato Selva.

Dopo una ripida salita attraversa una vecchia faggeta fino ad arrivare al Campiglione 1680m, sul versante Occidentale del Corvo.

Appena si esce dal bosco c'è uno stazzo che ospita un nutrito gregge di pecore per cui attenzione ai cani che tuttavia anche se minacciosi sono abituati all'essere umano per cui basta fargli capire di non avere paura.

Si arriva fino al Colle delle Monache 1906m.

Dalla sella c'è la possibilità di utilizzare i sentieri verso Nerito, Prato Selva di Fano Adriano, la Valle del Crivellaro e le maestose Torri Nascoste, il Rifugio Del Monte, e la cresta del Campiglione che sale sulla Vetta Occidentale del Corvo (2533 m).

Ovviamente PAOLO BOCCABELLA con l'ascesa di oggi ha unito praticamente quasi tutto quello che si poteva raggiungere compresa la Grotta del Capraro in tempi cronologici che solo chi ha la possibilità di conoscere veramente Paolo può ben immaginare.

Tuttavia una giustificazione c'era: il possibile temporale pomeridiano sempre presente in questo periodo.

Questo anello è inserito in un contesto ambientale fra i più selvaggi e non semplici.

Lasciata l'auto al Mulino Cappelli siamo giunti allo Stazzo di Solagne.

Una vipera ci saluta nella ripidissima salita infinita (700 D+ tutti insieme) fino alla Grotta del Capraro non prima di affrontare un piccolo tratto ad arrampicata di III grado.

Breve traverso per la sella subito dopo la Cima della Vetta Settentrionale del Corvo e poi giù in mezzo alla nebbia dentro l'impervio, roccioso e ripido Vallone del Crivellaro.

Deviazione con un lungo e infido traverso per le maestose Torri Nascoste e giù ancora fino alla fine della Valle del Crivellaro.

Si cambia completamente versante per il Colle delle Monache rimanendo stupiti di come le rocce calcaree si sono amalgamate con le rocce di arenaria.

Si prende quindi il Sentiero Ciammetti al contrario che dopo il Campiglione ritorna al Mulino Cappelli.

TERZO TEMPO fra i più voluti dopo tale itinerario.

Non mi rimane che ringraziare FRANCESCO LAURENZI come sempre per la Sua fondamentale presenza in ogni occasione in cui PAOLO BOCCABELLA ci onora della Sua amicizia e ci trasmette un sapere che farà sempre parte del nostro bagaglio non solo di montagna ma anche di vita. GRAZIE !!!

ITINERARIO: Mulino Cappelli 1260m, Rifugio Domenico Fioretti 1500m, Stazzo di Solagne 1700m, Sorgente dei 3 capi 2000m, Grotta del Capraro 2400m, Cresta Vetta Settentrionale Monte Corvo 2555m, Vallone del Crivellaro 2350m, Torri Nascoste 2170m, Valle del Crivellaro, deviazione Colle delle Monache 1900m, Stazzo Campiglione 1680m, Mulino Cappelli 1260m.

Letto 316 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti