Pensieri e Istantanee di Francesco Mancini

... dove un sogno è ancora libero

Sabato, 09 Gennaio 2021 00:00

Con Alessandro Cianforlini e i suoi " briganti " per la cima del Monte Cavo nel Parco dei Castelli Romani

07 GENNAIO 2021 – LA GABBIA DEL FINE SETTIMANA CON ALESSANDRO CIANFORLINI E I SUOI “ BRIGANTI “ PER LA CIMA DEL MONTE CAVO NEL PARCO DEI CASTELLI ROMANI– Percorsi Km 10 per D+ 400 - #doveunsognoèancoralibero www.EsplorandoX.it www.Club2000m.it www.CaiAvezzano.it – Il fine settimana si ritorna in prigione perché arancioni (una furba simulata zona rossa) che impedisce di raggiungere le vere montagne neanche quelle della Provincia di Roma. Ripenso che sono 2 mesi che viviamo con il coprifuoco nella accettazione passiva di massa come se tutto fosse normale. Per il mio stile di vita al momento, visto che fa buio presto, non è un problema ma come faremo fra qualche mese quando le giornate si allungheranno potendo rendere più estesi i nostri percorsi? Ma oramai viviamo alla giornata con la speranza di prendere il VIRUS nella forma meno virulenta perché ancora non si è capito che questo sarà il FUTURO con cui CONVIVERE. Per questo motivo non ci rimane che tentare di ritornare sui monti che circondano Roma. Il Monte Cavo con i suoi 949m è la seconda cima più alta del Parco dei Castelli Romani. Antico Vulcano oggi molto boscoso che era stata eletto a luogo sacro da tutti i popoli del Lazio antico. Ringrazio il comandante ALESSANDRO CIANFORLINI che oramai, vista la situazione da quasi 1 anno, è diventato guida espertissima di questa zona. Felice di rivedere dopo molto tempo anche il fortissimo Appenninista ANDREA DE ANGELIS (per capire la sua forza https://it.wikiloc.com/wikiloc/user.do?id=1510276). La prevista successiva pioggia battente non ha permesso di percorrere un itinerario più complesso ma meglio che rimanere a casa con la COVID-TV o a mangiare visto che sono tutti diventati esperti di natura culinaria. W la VITA !!! W la MONTAGNA !!!

Letto 843 volte Ultima modifica il Giovedì, 14 Gennaio 2021 21:16
Devi effettuare il login per inviare commenti