Pensieri e Istantanee di Francesco Mancini

... dove un sogno è ancora libero

Lunedì, 01 Giugno 2020 00:00

L'anello del Monte Pizzuto sui Sabini

1 Giugno 2020: FASE 2…84° GIORNO…RITORNARE DOPO 24 ANNI SULLA CIMA DEL PIZZUTO SUI MONTI SABINI – Percorsi KM 14 per D+ 900 – Bel pomeriggio-sera di montagna con l’Ing.Lorenzo Imbimbo. Dopo il lunghissimo fermo causa Virus si deve sfruttare ogni momento possibile. Continua quindi l’esplorazione dei monti meno famosi della Regione Lazio. Da una idea del grande Lorenzo Imbimbo, Accompagnatore Escursionistico STARTREKK della FederTrek, si realizza questo anello innovativo che sale e scende direttamente nel versante di Roccantica di Rieti punto più vicino da Roma per cercare di partire il più presto possibile visto che abbiamo solo il pomeriggio a disposizione. Ero stato su questa Cima il 21 Gennaio del 1996 dimenticando il paesaggio che spazia sia nel versante Reatino e Abruzzese che in quello Laziale con il Monte Soratte che si erge come una pinna fra il Mar Tirreno e questi bellissimi rilievi Pre-Appenninici. Stupendo al calar della sera il riflesso visto dall’alto sia del Fiume Tevere che del Lago di Bracciano. Il Tramonto in quota ci premia per il viaggio che ci riporta a Roma alle 22. Grazie Lorenzo per la dimostrazione di vera amicizia che mi hai sempre riservato e per aver vissuto insieme questa intensa giornata a dimostrazione che programmando si riescono a fare belle ascese in orari impensabili nonostante i tanti impegni che ci assorbono ed il meteo che ultimamente non aiuta. Roccantica (RI) 500m, Prate Valli Colle Perrini 700m, Bivacco Colle Perrini 915m, Cresta verso Rifugio Cognolo 1000m, Via Fabioman Pass 1100m, Sella 1150m, Cima del Monte Pizzuto 1288m, discesa cresta opposta 1150m, Fonte Regna 875m, Roccantica 500m

 

Letto 1105 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti