Pensieri e Istantanee di Francesco Mancini

... dove un sogno è ancora libero

Martedì, 02 Gennaio 2001 00:00

Festeggiare il 2001 sulla Serra di Celano

Il monte Tino chiamato comunemente Serra di Celano o più semplicemente "la Serra" si erge sopra Celano con ripidi versanti che permettono di guadagnare quota molto velocemente. Alto poco meno di 2000 m, molto panoramico, può essere salito da più versanti.

Da Ovindoli uscire in direzione est verso la pineta e passare sotto il Pizzo di Ovindoli.

Si risale la valle con una sterrata dove va lasciata l'auto. Dopo circa 30 minuti si raggiunge il fontanile dei Curti e, ancora poco oltre, il rifugio La Serra (gestito in estate).

Fin qui il terreno è agevole ed in lievissima pendenza.

Continuare a seguire i rari segni del segnavia 11 e salire con più decisione verso SE, su terreni privi di vegetazione sul fianco ovest della Serra dei Curti, fino a raggiungere la cresta a quota 1824 in un punto in cui si dominano le gole di Celano (2 h).

 Un sentierino lungo il filo di cresta ci porta in vetta (1924 m, 2.30 h).

 Dislivello: 550 m

Lunghezza: 10,5 Km

Letto 189 volte Ultima modifica il Sabato, 04 Giugno 2016 15:59