Pensieri e Istantanee di Francesco Mancini

... dove un sogno è ancora libero

Martedì, 15 Marzo 2011 14:21

L'anello invernale sopra il Lago di Scanno: Terratta e Argatone

Lago di Scanno 923m, Vallone della Terratta, Stazzo della Terratta, La Terratta 2208m, Monte Argatone 2149m, Stazzo Montagna Grande 1818m, Valle Franchitta 1300m, Lago di Scanno 923m.

Ai confini del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise, la Montagna  Grande è un massiccio montuoso che comprende diverse cime sopra i 2000 m  tra la valle del Giovenco e la valle del Sagittario ha come cima principali La Terratta e il monte Argatone.

La zona è poco frequentata e questo comporta che, a tratti, i sentieri non sono molto marcati infatti  la discesa dalla Terratta nella valle omonima non è banale perchè in alto il percoso non è ben visibile.

 Di contro la salita al monte Argatone è ben segnalata e non presenta difficoltà.

L'intierario descritto ha dislivello e sviluppo notevoli: 1400 m e 20 Km ma, se si vuole, si può accorciare parecchio ridiscendendo al monte Argatone per la via di salita.

 Durante il percoso non si incontrano fonti dove potersi rifornire d'acqua.

 Sotto la cima del monte Argatone è possibile trovare ricovero nel rifugio Montagna Grande; di proprietà del comune di Villalago e gestito dalla sezione CAI di Sulmona.

Il rifugio ha un locale sempre aperto mentre per il resto occorre chiedere le chiavi.

Un'escursione abbastanza lunga, varia e non difficile eccetto il tratto sopra lo stazzo della Terratta dove è

richiesta un po' d'esperienza.

 

Letto 276 volte Ultima modifica il Martedì, 08 Novembre 2016 16:47