Pensieri e Istantanee di Francesco Mancini

... dove un sogno è ancora libero

Sabato, 18 Maggio 1996 00:00

Solitaria su Monte Calvo dell'Alta Valle dell'Aterno

Il Gruppo Montuoso di Monte Calvo è una breve dorsale montuosa dell'Appennino centrale, posta al confine tra Lazio e Abruzzo, che taglia trasversalmente lo spartiacque appenninico.

Delimita l'estrema parte nord-occidentale della conca aquilana e raggiunge il punto più elevato con Monte Calvo (1898 m) all'interno del territorio del comune di Scoppito in provincia dell'Aquila, mentre la sua naturale prosecuzione verso ovest è il Gruppo montuoso di Monte Giano in provincia di Rieti.

Dal punto di vista geomorfologico il versante sud è più dolce, ma meno boscoso di quello nord che guarda verso l'altopiano di Cascina.

La caratteristica principale di questa montagna è l'interessante risvolto paesaggistico dominando la parte nord-occidentale della Conca Aquilana e guardando a 360° verso la zona di Rieti con i Monti Reatini, il Terminillo e i monti del Cicolano, il gruppo montuoso di Monte San Rocco-Monte Cava, in lontananza i Monti Cantari, le Montagne della Duchessa, il massiccio del Monte Velino, il gruppo montuoso di Monte Ocre-Monte Cagno, il Monte Sirente, in lontananza la Maiella, l'intera catena del Gran Sasso, dei Monti della Laga, i Monti Sibillini ed infine i Monti dell'Alto Aterno.

A metà montagna sempre sul versante sud è posta un importante installazione di ripetitori in ponte radio.

 La cima si raggiunge facilmente dal versante sud di Sella di Corno.

Letto 212 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Aprile 2016 16:46